High Quality Italy ha un nuovo partner: WJNETWORK

E’ con molta soddisfazione che HIGH QUALITY ITALY annuncia la partnership con WJNETWORK, sistema di imprese italo-giapponesi che si pone come obiettivo primario la promozione sui mercati internazionali, in particolare  asiatici, delle eccellenze del “Made in Italy”.  La collaborazione prevede diversi ambiti, tutti strategici.

Relativamente al settore Food & Beverage, in Giappone è stato dato il via ad un percorso promozionale e commerciale dedicato ai prodotti enogastronomici, che prevede la partecipazione ad eventi B2B e fiere prestigiose, come quella di “MESSE NAGOYA 2017 a novembre presso il Padiglione Italia e del “FOODEX JAPAN 2018” a marzo, nonchè l’esposizione all’interno di GALLERIA ITALIA, il primo show room italiano  situato a Nagoya  per la promozione del Made in Italy creato con il preciso scopo di fornire alle aziende giapponesi uno spazio in cui conoscere e testare Brand e nuovi prodotti di aziende italiane selezionate.

“La decisione di affiancarci ad un partner qualificato come “WJNETWORK” – specie in territorio giapponese -, ha commentato Andrea Maffini, CEO di HQI, “conferma ulteriormente la volontà del nostro Gruppo di espandere la presenza nel mercato asiatico. Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto tale accordo, che è una garanzia non soltanto per la nostra azienda, ma soprattutto per i nostri clienti presenti e futuri, che potranno avere uno spazio espositivo ove saranno organizzati una serie di incontri finalizzati alla valutazione commerciale dei prodotti, e al tempo stesso, una base operativa e logistica inserita in una business community direttamente collegata al sistema distributivo giapponese” .

Il secondo asse di collaborazione prevede la cooperazione nel percorso di crescita e consolidamento di “TESORI D’ITALIA MAGAZINE”, la testata editoriale (patrocinata da tutti i principali Ministeri Italiani, oltre che  dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri)  acquisita da WJNetwork con l’obiettivo di “offrire un nuovo strumento di comunicazione a tutti gli Italiani e a quanti amano il nostro Paese affinchè, facendo networking, diano il via ad un moto positivo di interazione e comunicazione, offrendo all’Italia la voce e il volto che più le si addicono” come afferma l’editore Riccardo D’Urso.

Entrambe le società hanno visto in questa alleanza strategica la possibilità di intraprendere insieme un percorso di sviluppo reciproco, mettendo a fattor comune le proprie esperienze, il proprio know how e la capacità di innovazione ma,  soprattutto, “la giusta passione e competenza per accogliere sfide importanti e realizzare risultati anche finanziari concreti per l’Italia e per tutti i soggetti coinvolti, considerato che lo sviluppo economico è una naturale conseguenza della corretta e veritiera rappresentazione dei “Tesori d’Italia”, come sottolinea Giuliana D’Antuono, General Manager di HQI .